Mikol Kootz

Mikol Kootz

ddomadi 2021Se è abbastanza agevole capire chi sono i Greci di Calabria storicamente, non altrettanto facile è capire chi siano essi oggi.

Questione che conduce a una problematica ancora più difficile da esplorare: possiamo, ancora, parlare di greci di Calabria? E se sì, che senso ha?

La grecità calabrese appare, e realmente lo è, una realtà marginale, periferica, numericamente quasi inconsistente, che ad uno sguardo superficiale nulla ha più da dare all’odierna società, proiettata su orizzonti planetari e alle prese con istanze totalmente nuove. Non abbiamo risposte preconfezionate per queste problematiche, né riteniamo tocchi a noi fornirle.

Possiamo, però, portare quello che l’esperienza del ddomàdi greko ci ha insegnato in questi anni: la nostra terra ha un’anima greca viva e capace di doni inaspettati!

Questo è quello che tante persone, giovani e non, calabresi e non, ex-greci e non, percepiscono… e per questo sentono il bisogno (perché di bisogno si tratta) di ritrovare un’appartenenza che, in profondità, sentono propria.

La cosa più straordinaria è che questo bisogno non è legato a condizioni concrete, come il luogo di nascita o la stirpe di appartenenza, ma si caratterizza come un bisogno interiore che fiorisce nei contesti più disparati.

Per questo suonano intramontabili le parole del Grande Alessandro: “Greci sono tutti coloro che appartengono alla nostra cultura”. To ddomadi greko è, semplicemente, una risposta a questa esigenza.

È una settimana intensiva dedicata esclusivamente al greco di Calabria, alla sua cultura e ai suoi portatori, cioè gli anziani delle nostre comunità, che, con umiltà, ci hanno trasmesso lingua e valori, e ai quali tributiamo rispetto e riconoscenza.

L’insegnamento, o meglio, la trasmissione della lingua, è strutturata su 3 livelli: di base, intermedio e avanzato, oltre ad una sezione dedicata ai bambini di età scolare.

In tal modo ciascuno può trovare il proprio posto, a seconda del suo livello linguistico e delle sue personali esigenze.

Per noi to ddomadi è un luogo di resilienza, dove passato e futuro non sono due realtà antinomiche, ma semplicemente due direzioni verso le quali guardare.

 

INFORMAZIONI

Insegnanti:

Corso Principianti: M. Olimpia Squillaci

Corso di approfondimento 1: Salvino Nucera

Corso di approfondimento 2: Tito Squillaci, Domenico Nucera (Milinari)

Corso per bambini: Danilo Brancati e Tilde Musolino

 

Il prezzo della scuola è di 30 euro

Le singole spese di spostamenti, pranzi, cene e biglietti museali sono a carico dei partecipanti.

Sede della Scuola; Bova Marina

 

Iscrizione: https://inx.name/M8oxz

 

Contatti: 349-8615654, 338-4385566, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

                    

 iscriviti

 

programdef                 iscritti

 

 

L’Associazione Ellenofona Jalò tu Vua di Bova Marina (RC) opera in difesa della cultura della Calabria Greka dal 1972.

Ha sempre posto grande impegno nella trasmissione della lingua alle nuove generazioni e la situazione attuale dimostra l’importanza di tale opera.

Il numero dei parlanti, infatti, già ridotto a poche centinaia di persone, per lo più di età avanzata, si riduce ulteriormente giorno per giorno e solo grazie all’attività del “Ddomadi greko”, finalmente, si colgono segnali concreti di inversione di tendenza.

La nascita di un gruppo di giovani appassionati, che usano quotidianamente, fluentemente, il greco di Calabria, rappresenta, infatti, un forte segnale di incoraggiamento e di speranza per il futuro della lingua.

L’associazione Jalò tu Vua ritiene che occorra continuare su questa strada, incrementando gli sforzi verso l’obiettivo strategico di ampliare il più possibile il numero dei parlanti.

In quest’ottica, per il sesto anno consecutivo, organizza la scuola estiva di lingua, rivolta a quanti vogliono avvicinarsi a questo straordinario mondo e alla sua cultura.

Si tratta di un corso intensivo di greco di Calabria, strutturato in 3 livelli, il primo per principianti, il secondo e il terzo di approfondimento, rivolti a chi ha già competenze linguistiche.

Anche quest’anno si terrà una sezione dedicata ai bambini di età scolare, che svolgeranno tutte le attività all’aperto.

Ogni giorno, inoltre, con il contributo di validi studiosi, saranno affrontate tematiche culturali inerenti alla realtà calabro-greca.

A causa della situazione sanitaria legata all’emergenza coronavirus, quest’anno non saranno organizzate le escursioni sul territorio e gli incontri con anziani parlanti greko.

Gli incontri con questi ultimi, tuttavia, saranno realizzati online nel corso della settimana, per favorire lo scambio intergenerazionale che ha caratterizzato il nostro insegnamento in tutti questi anni.

 

INFORMAZIONI

Sede del corso: Centro Giovanile “Padre Valerio Rempicci”, Condofuri Marina (RC)

Iscrizione: https://inx.name/84FpH

Quota di partecipazione: € 30, bambini gratis

Contatti: 349-8615654, 338-4385566, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Docenti: Maria Olimpia Squillaci, Salvino Nucera, Tito Squillaci, Domenico Nucera Milinari.

Corso bambini: Danilo Brancati

 

N.B.

- Ai richiedenti sarà rilasciato attestato di partecipazione per il relativo livello (è attiva convenzione con l’Università di Messina, Facoltà di Lettere e Filosofia, per il riconoscimento di 2 CFU);

- Per assicurare il rispetto delle norme anti-covid, il numero massimo di partecipanti è di 60 adulti e 10 bambini in età scolare;

- Tutti i partecipanti sono tenuti al rispetto delle disposizioni vigenti in merito al distanziamento sociale e all’uso dei dispositivi di protezione individuale;

- Il programma potrà subire variazioni se il quadro sanitario lo richiederà.

 

                    

 iscriviti

 

programdef                 iscritti

 

 

 L’Associazione Ellenofona “Jalò tu Vua” di Bova Marina (RC) opera in difesa della cultura della Calabria grèka dal 1972.

Ha sempre posto grande impegno nella trasmissione della lingua alle nuove generazioni, e la situazione attuale dimostra l’importanza di tale opera. Il numero dei parlanti, infatti, già ridotto a poche centinaia di persone, per lo più di età avanzata, si riduce ulteriormente giorno per giorno e solo grazie all’attività del “Ddomàdi greko”, finalmente, si colgono segnali concreti di inversione di tendenza.

La nascita di un gruppo di giovani appassionati, che usano quotidianamente, fluentemente, il greco di Calabria, rappresenta infatti un forte segnale di incoraggiamento e di speranza per il futuro della lingua. L’associazione ritiene che occorra continuare su questa strada, incrementando gli sforzi verso l’obiettivo strategico di ampliare il numero dei parlanti.

In quest’ottica, per il quinto anno consecutivo, organizza la scuola estiva di lingua, rivolta a quanti vogliono avvicinarsi a questo straordinario mondo e alla sua cultura.

Si tratta di un corso intensivo di greco di Calabria, strutturato in 3 livelli, il primo per principianti, il secondo e il terzo di approfondimento, rivolti a chi ha già competenze linguistiche.

Anche quest’anno si terrà una sezione dedicata ai bambini di età scolare.

Ogni giorno, inoltre, con il contributo di validi studiosi, saranno affrontate tematiche culturali inerenti alla realtà calabro-greca e saranno organizzate escursioni sul territorio.  

La quota di iscrizione è di EURO 30,00  -  Bambini GRATIS

 

L'indirizzo dove si terranno tutte le attività:

Centro Giovanile Padre V. Rempicci - Via Peripoli - 89035 Condofuri Marina  (RC) - Italy

                    

 iscriviti

 

programdef                 iscritti

 

 

Ultime dal Blog

Contattaci

  • homeJalò tu Vua
  • phone+39 338 438 556 - +39 329 425 1166
  • mailjalotuvua(at)grecanica.com
  • mapVia Oratorio, 40 - Bova Marina (RC)
  •          Cod. Fisc. e P. IVA 92002650809

Seguici