Area Grecanica: la Lingua diventa film

Il Comune di Roghudi è stato protagonista, sabato 18 febbraio 2017, di un evento che ha destato molto interesse ed è riuscito a suscitare emozione,  partecipazione e tanta passione per la Lingua e la cultura dei Greci di Calabria.

L'evento ha impegnato gli organizzatori per l'intera giornata proponendo lo stesso programma in due momenti differenti: la mattina è stato dedicato agli studenti del plesso di Roghudi dell'Istituto Comprensivo "Bagaladi-San Lorenzo-Melito" i quali, accompagnati dalle insegnanti e dal Dirigente Scolastico Prof. Francesco Sclapari (presente anche nel pomeriggio), hanno seguito con molto interesse la programmazione; lo stesso programma è stato replicato alle 17:30 e ha coinvolto un pubblico vario, proveniente da diversi comuni dell'Area Grecanica con qualche gradita presenza anche dalla Piana di Gioia Tauro, da Cosenza e da Treviso.

Dopo un breve saluto da parte del Sindaco Pierpaolo Zavettieri, dell'Assessore alle Minoranze Linguistiche Lea Stelitano e una presentazione del programma da parte del Vice presidente dell'Associazione Ellenofona "Jalò tu Vua" Domenico Cuzzucoli, è stato proiettato il film-documentario "AGOSTINO: Un poeta nella Calabria greca" prodotto dall'Associazione Ellenofona "Jalò tu Vua" con la regia di Domenico Cuzzucoli e a seguire il cortometraggio "La scatola della stirpe" anch'esso prodotto dall'Associazione Ellenofona "Jalò tu Vua" con la regia di Alessandro Spiliotopoulos.

Il pubblico in sala ha seguito con molta attenzione le proiezioni appassionandosi e, in alcuni casi, commuovendosi per la forte presenza scenica e per le scene di vita e momenti di intrattenimento con greci e studenti da parte del compianto Agostino Siviglia, poeta greco-calabro che ha speso tutta la sua vita per il recupero, la valorizzazione e la promozione della Lingua e della cultura dei Greci di Calabria.

La seconda proiezione è stata apprezzata per la semplicità del racconto e per l'interpretazione in Greco di Calabria. I sottotitoli in Italiano hanno permesso a tutti di capire i dialoghi e gustarne il significato dei film.

Durante l'intervallo tra i due film il pubblico è stato intrattenuto da Salvatore Siviglia, uno degli ultimi Greci di Calabria e fratello di Agostino, che con le sue parole e attraverso la recita di alcune sue poesie è riuscito a coinvolgere ed emozionare un pubblico attento e appassionato.

Il successo e l'unanime apprezzamento dell'evento ha fatto si che gli amministratori del Comune di Roghudi abbiano espresso il desiderio di continuare in questa direzione programmando nel prossimo futuro altri momenti come questi e progettando alcune produzioni che possano rendere Roghudi (il cuore della Calabria greca) al centro di inziative e attività volte a valorizzare il patrimonio linguistico e culturale di cui detiene gran parte della sua richezza poetica ed espressiva. 

Ultima modifica il Lunedì, 20 Febbraio 2017 10:30
Mikol Kootz

Domenico Cuzzucoli è nato e vive a Melito Porto Salvo, ridente cittadina dell’Area Grecanica sulla costa Jonica della provincia di Reggio Calabria.

Dal 2000, uno studio personale sulla lingua e sulla cultura dei Greci di Calabria, gli ha favorito l’incontro con questa gente, apprezzandone la lingua, i costumi, la semplicità, riconoscendo nella loro storia la vita dei comuni antenati.

Ha lavorato dal 2004, prima come Tirocinante e poi come Documentarista Ricercatore, con l’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria, distaccato tre mesi nell’Istituto Comprensivo di San Lorenzo e un anno presso il Comune di Roghùdi; dal 2006 fino al 2015 come Interprete e Traduttore presso gli Sportelli Linguistici che la Provincia di Reggio Calabria ha attivato nei Comuni di Bova Marina, di Bagaladi, di San Lorenzo.

Amministratore del portale www.grecanica.com, responsabile tecnico-amministrativo del gruppo BioAssoberg- Consorzio produttori di Bergamotto Biologico (amministratore del sito web www.bioassoberg.com), accompagnatore di turisti nei paesi dell’Area Grecanica e sui sentieri dell’Aspromonte, accompagnatore di ragazzi dell’Area Grecanica, per la realizzazione di scambi culturali, nell’ambito di progetti internazionali con la Grecia e con Cipro, vice presidente dell’Associazione “Jalò tu Vua” di Bova Marina (amministratore del sito web www.jalotuvua.com), membro della Comunità Bizantina “San Cipriano di Reggio” e componente "stonato" del relativo coro greco della Divina Liturgia di San Giovanni Crisostomo.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Ultime dal Blog

Contattaci

  • homeJalò tu Vua
  • phone+39 338 438 556 - +39 329 425 1166
  • mailjalotuvua(at)grecanica.com
  • mapVia Oratorio, 40 - Bova Marina (RC)
  •          Cod. Fisc. e P. IVA 92002650809

Seguici